Cultura

TANTE BUONE PRATICHE DI INCLUSIONE PER I RIFUGIATI, ITALIA AL TOP – ansa

 L’Italia è il Paese con il più alto numero in Europa di “community building, iniziative locali che diffondono la cultura dell’inclusione promuovendo l’intercultura attraverso attività di vario genere che hanno la finalità di agevolare l’interazione tra cittadini e migranti forzati. E’ quanto emerge dalla “mappatura” realizzata con il progetto Best (Promoting best practices to prevent racism and xenophobia toward forced migrant through community building) nell’ambito del quale si è sviluppata la ricerca “I get you”, promosso dal Jesuit refugee service Europa che ha preso in esame 9 Paesi europei nell’arco di 24 mesi. A fine luglio 2016, dunque, in Italia si contavano 62 iniziative di community building, contro le 55 in Francia, le 50 in Germania, le 37 in Belgio, le 31 in (…segue)

Discussion

No comments for “TANTE BUONE PRATICHE DI INCLUSIONE PER I RIFUGIATI, ITALIA AL TOP – ansa”

Post a comment

You must be logged in to post a comment.

Accessi Effettuati

168608

Categorie

Utenti On Line

Gadget personalizzati.