Ambiente

Balene e delfini conducono vite “umane”- Repubblica

GLI MANCA solo il pollice opponibile. Perché delfini, balene e grandi cetacei – sostiene una nuova ricerca – per uso del cervello sono molto simili all’uomo e ai primati, seppur con caratteristiche diverse: si chiamano per nome, cacciano insieme, si organizzano per proteggere i più piccoli e addestrarli, provano empatia e fanno perfino “pettegolezzi”. In sostanza, vivono in una società e con una cultura molto simile alla nostra. Dettagli, questi, in qualche modo già osservati, ma finora non collegati direttamente a un fattore: la grandezza del cervello. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Nature Ecology & Evolution e coordinato dalla biologa Susanne Shultz dell’università britannica di Manchester a incidere sulle capacità relazionali dei cetacei è la massa cerebrale e l’encefalizzazione (espansione del cervello).

 
Lo studio è basato sull’osservazione del comportamento di 90 specie di delfini, balene e focene: seguendo da vicino i … (segue)
 

Discussion

No comments for “Balene e delfini conducono vite “umane”- Repubblica”

Post a comment

You must be logged in to post a comment.

Accessi Effettuati

144770

Categorie

Utenti On Line

Gadget personalizzati.